• RSS
  • FACEBOOK
  • FLICKR
  • TWITTER
  • YOU TUBE
  • NON SIAMO MICA NATI IERI
  • AIUTO AL CITTADINO
  • BANDI E CONCORSI
  • EVENTI GRUPPO IDV

LEGGE REGIONALE CRESCITA E SVILUPPO. PATITUCCI (IDV): “PROVVEDIMENTO DEMAGOGICO CHE SMANTELLA SOLO LA SCUOLA PUBBLICA”

Milano, 3 aprile 2012 – “Il progetto di legge ‘Misure per la crescita, lo sviluppo e l’occupazione’ in discussione oggi in Consiglio regionale non mi convince affatto, in particolar modo per l’evidente assenza di risorse. Come è possibile far crescere e sviluppare un territorio e creare occupazione senza risorse? Sono solo proposte demagogiche”. E’ il commento del consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Francesco Patitucci.

“Tra le tante criticità del provvedimento, mi preme sottolineare l’articolo 8 che, di fatto, mira a smantellare la scuola pubblica. Altro che continuità didattica: la fine del turnover e la continuità didattica si possono raggiungere solo con la stabilizzazione dei precari non certo con la privatizzazione e lo smantellamento della scuola pubblica”.

“Appare chiaro che la Lombardia sarà terra di sperimentazione di un progetto destinato ad assumere carattere nazionale dal momento che ha già incassato l’assenso del ministro tecnico dell’istruzione, Francesco Profumo. L’idea stessa che al “concorso d’istituto” possa partecipare chi “conosca e condivida il progetto e il patto per lo sviluppo professionale, che costituiscono parte integrante del bando di concorso di ciascun istituto scolastico”, è un palese attacco all’autonomia degli insegnanti. Dire no a questo provvedimento, e in particolar modo all’articolo 8, è un atto di consapevolezza, non solo la difesa dei pochi, calpestati diritti dei tanti precari”.

CATEGORIE: COMUNICATI, SCUOLA E ISTRUZIONE

LASCIA UN COMMENTO

VIII LEGISLATURA